Noci e salute

Energia naturale

È noto ormai da diversi anni che le noci costituiscono un alimento ricco di numerose componenti che apportano diversi benefici nel contesto di una dieta sana, equilibrata e varia. Studi medici condotti in diverse parti del mondo hanno attentamente analizzato l’apporto delle noci sulla salute umana, riscontrando interessanti risultati in diversi campi, dal sistema cardiocircolatorio a quello nervoso, dalla pelle alla muscolatura.

Ottima per il cuore…

Un consumo regolare e moderato di noci (circa 30 g al giorno) ha mostrato di contribuire alla riduzione del rischio cardiovascolare. In particolare, la naturale ricchezza delle noci di Omega 3 e Omega 6 favorisce l’elasticità dei vasi sanguigni e contribuisce a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Più precisamente, la sostituzione nella dieta di acidi grassi saturi con acidi grassi insaturi (monoinsaturi e polinsaturi), di cui le noci sono particolarmente ricche, permette una riduzione dei valori del colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein), il cosiddetto colesterolo “cattivo”, e l’aumento del colesterolo HDL (High Density Lipoprotein), il colesterolo “buono”, nel sangue. Le noci, inoltre, contengono significative quantità di tiamina (la vitamina B1), che contribuisce alla normale funzione cardiaca, e di potassio, sale minerale che svolge un ruolo importante nella regolazione della pressione arteriosa.(1)

Amica per la pelle…

Il ruolo degli antiossidanti è noto da tempo sia nella prevenzione di malattie cardiovascolari, sia per i benefici effetti sulla pelle. Le noci presentano un interessante quantitativo di vitamina E, rame e zinco, che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo (aiutando a contrastare l’invecchiamento cellulare). Non è un caso che nel campo cosmetico, l’olio di noci sia utilizzato da lungo tempo come ingrediente per diverse preparazioni emollienti, idratanti e anti-aging.(2)

Paladina del benessere…

L’assunzione di noci, grazie ai numerosi sali minerali contenuti in questo frutto secco, contribuisce al benessere e alla salute sotto numerosi altri punti di vista. Il fosforo, il rame, il magnesio e il ferro sono coadiuvanti del normale metabolismo energetico; il magnesio e il potassio contribuiscono alla normale funzione muscolare e il magnesio e il ferro riducono l’affaticamento e la stanchezza. Non solo, diversi studi condotti sull’invecchiamento hanno mostrato che le noci, grazie anche al loro contenuto di ferro e zinco, concorrono a mantenere una normale funzione cognitiva. Il rame, il ferro e lo zinco svolgono un ruolo utile per il normale funzionamento del sistema immunitario, mentre il potassio, il magnesio e il rame contribuiscono alla regolare funzione del sistema nervoso.
Studi epidemiologici hanno anche rilevato una connessione tra la regolare assunzione di noci e la riduzione del rischio di diabete, in particolare il diabete mellito di tipo 2, e, più in generale, di sindromi metaboliche (suggerendo l’opportunità di ulteriori approfondimenti), soprattutto in relazione a Omega 3, Omega 6 e alla presenza di acidi grassi insaturi. (3)

 

Valori nutrizionali medi per 100 g di prodotto edibile:

Energia2.934 kJ / 711 kcal
Grassi69 g
  acidi grassi saturi6,8 g
  acidi grassi monoinsaturi9,5 g
  acidi grassi polinsaturi53 g
   acido linoleico (OMEGA 6)44 g
   acido Alfa-linolenico (OMEGA 3)8,7 g
Carboidrati2,7 g
  zuccheri2,5 g
Fibre6,3 g
Proteine16 g
Sale0 g
Vitamine e Sali mineraliin % del RDA(*)
Vitamina E3000 µg 25,0%
Tiamina0,45 mg40,9%
Potassio360 mg18,0%
Fosforo380 mg54,3%
Magnesio131 mg34,9%
Ferro2,1 mg15,0%
Zinco2,7 mg27,0%
Rame1,5 mg150,0%

*RDA= Razione giornaliera raccomandata dall’Unione Europea in vitamine e minerali

Nocciole e salute

Anche le nocciole, similmente alle noci, grazie al loro contenuto di grassi insaturi, hanno dimostrato in diversi studi un effetto benefico sulla salute, soprattutto in riferimento alla prevenzione delle malattie cardiovascolari e al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue. Gli studi epidemiologici sottolineano come le nocciole, similmente ad altra frutta secca a guscio, presentino un profilo nutrizionale completo, che offre un’importante fonte di energia, senza influire, in una dieta equilibrata, sul mantenimento di un corretto peso corporeo.(4)

È importante seguire una dieta sana ed equilibrata, ricca di vegetali e associata ad uno stile di vita sano.

 

Valori nutrizionali medi per 100 g di prodotto edibile:

Energia2.614 kJ / 633 kcal
Grassi56 g
   acidi grassi saturi 3,8 g
  acidi grassi monoinsaturi35 g
   acidi grassi polinsaturi4,0 g
Carboidrati8,5 g
   zuccheri 4,8 g
Fibre9,7 g
Proteine19 g
Sale0,03 g

1 Fonti: N Engl J Med 2013; 369: 2001-11. Angiology, 2005 Sep-Oct; 56 (5): 581-3. J Med Food, 2011 Sep; 14 (9): 890-8. Am J Clin Nutr, 2009 Jul; 90 (1): 56-63.
2 Fonti: Br J Nutr; 2008 Feb; 99 (2): 447-8.
3 Fonti: Coates A.M., Howe P.R, Edible nuts and metabolic health, Curr. Opin. Lipidol, 2007; 18: 25–30. California walnuts, Nutrition and scientific research, a resource guide for health professionals, Folson CA, www.walnuts.org. Nutr J, 2008 May 2; 7: 13.
4 Fonti: Br J Nutr, 2008 Feb; 99 (2): 447-8. Arch Intern Med, 2002 Jun 24; 162 (12): 1382-7.