Pesciolini galleggianti

Ecco un’idea per l’estate: trasformiamo le noci in piccoli e colorati pesciolini galleggianti!

Potrete facilmente realizzarli in compagnia dei più piccoli, utilizzando materiali poco costosi reperibili presso qualsiasi cartoleria o negozio di bricolage.

 

Ecco l’occorrente per questo progetto:

  • noci
  • colori acrilici (o smalti colorati)
  • fogli di schiuma di diversi colori e/o glitterati
  • colla a caldo
  • occhietti mobili
  • matita
  • forbici

 

Procedimento:

Aprite le noci facendo attenzione a romperle esattamente a metà (cosa che vi garantirà poi il galleggiamento dei pesciolini) e vuotatele. Appoggiate quindi un guscio su un foglio di schiuma colorato e disegnatene il contorno. Togliete il guscio, quindi disegnate le pinne del vostro pesciolino a partire dalla sagoma del guscio, secondo la vostra fantasia e poi ritagliate i bordo del vostro disegno.

Mettete un po’ di colla a caldo sul bordo di uno dei gusci, quindi posizionatevi l’inserto in schiuma e, con la stessa modalità, incollate anche il secondo guscio. Assicuratevi di premere bene in modo che poi l’acqua non riesca ad entrare nel pesciolino.

Una volta asciugata la colla (bastano pochi secondi) potete colorare la vostra creazione come più vi piace, utilizzando smalti, colori acrilici, spray, brillantini, ecc. e, per finire, incollate gli occhietti mobili.

 

Con una bacinella piena d’acqua e una decina di pesciolini così realizzati, potrete organizzare in giardino una mini gara di pesca per i bambini ed i loro amichetti!

magazine